L’imponente chiesa dei SS. Pietro e Paolo a Marano di Valpolicella (VR), presenta lesioni di dimensioni considerevoli. Per questo è stato predisposto un sistema di controllo tramite trasduttori di spostamento posti a cavallo delle principali lesioni osservate. Per la conoscenza delle strutture inoltre sono state effettuate prove di martinetto piatto, scansioni mediante pacometro, carotaggi in fondazione ed indagini videoendoscopiche che hanno permesso di identificare le caratteristiche della cupola in acciaio.